CRUNA

  • •Aumenta dimensione caratteri•
  • •Dimensione caratteri predefinita•
  • •Diminuisci dimensione caratteri•
CRUNA | Rifiuti e differenziata | "Abbasso i rifiuti", oggi il convegno a Recale

"Abbasso i rifiuti", oggi il convegno a Recale

•Valutazione attuale•: / 10
•Scarso••Ottimo• 

abbasso i rifiutiRECALE. C’è grande attesa, a Recale, per il convegno, dal titolo “Abbasso i rifiuti”, organizzato dall’associazione Cruna, che si svolgerà questa sera, alle 18, all’auditorium della Scuola media statale «Giovanni XXIII», in piazza Aldo Moro. «Abbasso i rifiuti» è un progetto valicato dal comitato promotore della «Settimana europea per la riduzione dei rifiuti». Giunta alla terza edizione, la «European week for waste reduction», che in Italia gode dell’Alto patronato del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, è una manifestazione che nasce all’interno del Programma «LIFE+» della Commissione europea con l’obiettivo di sensibilizzare le istituzioni, le aziende e i consumatori sulle strategie di prevenzione dei rifiuti. In varie nazioni, nei sette giorni, amministrazioni pubbliche, scuole, imprese, associazioni di categorie e di volontari saranno impegnate nell’organizzazione di una serie di eventi decentrati, rivolti alla prevenzione dei rifiuti inutili. Il programma del convegno prevede un intervento iniziale di Cruna su consigli pratici per evitare la produzione di rifiuti che hanno ripercussioni positive sia sull'ambiente che sull'economia dei bilanci familiari. Seguirà Ester Natale di Shea, esperta nell'assistenza alla maternità, che offrirà una dimostrazione sull'uso dei pannolini lavabili. «L'universo degli ecopannolini - afferma Natale - è immenso e scegliere, spesso, non è facile. Ci sono diversi aspetti da considerare e un sacco di modelli differenti; resta, però, un gesto d'amore per il futuro dei nostri figli che val la pena compiere». Poi, sarà la volta di Salvatore Melillo, portavoce degli attivisti di «Trashware», fautori del recupero e del riutilizzo di vecchi computer dismessi. «Il materiale informatico riassemblato - rivela Melillo - viene regalato a enti benefici, associazioni o a persone bisognose per colmare il "digital divide" (divario digitale), ossia la differenza di mezzi a disposizione tra chi è informaticamente alfabetizzato e chi non lo è ancora». L'evento si concluderà, alle 20, con la performance del musicista e musicoterapeuta Michele Magnotta, che darà un saggio di percussioni creative con oggetti di riciclo. Tutti esempi concreti, dunque, finalizzati a rendere i cittadini più consapevoli dell’eccessiva quantità di rifiuti prodotti e della necessità di una loro drastica riduzione.
Redazione

•Commenti•

Per commentare questo articolo devi registrarti
 

cerca nel sito


visite oggi:0
ultimo mese:0
totale visite:0

Altro sull'argomento...


meno rifiuti più benesere
•Banner•
•Banner•