CRUNA

  • •Aumenta dimensione caratteri•
  • •Dimensione caratteri predefinita•
  • •Diminuisci dimensione caratteri•
CRUNA | NOTIZIE | Tarsu a Recale: «I bollettini della Publiservizi sono legittimi»

Tarsu a Recale: «I bollettini della Publiservizi sono legittimi»

•Valutazione attuale•: / 0
•Scarso••Ottimo• 

Caccia al tesoro 2010 - raccoglitori differenziati RECALE. La notizia apparsa su alcuni quotidiani locali, circa la presunta illegittimità dei bollettini di pagamento della Tarsu inviati a Recale dalla «Publiservizi», è stata, poche ore fa, smentita dal sindaco Americo Porfidia. «Tali bollettini di pagamento – si legge in una nota – sono legittimi, poiché in data 10 agosto 2010, la società «Darti», concessionaria per il Comune per la riscossione dei tributi, ha conferito all’azienda «Publiservizi» la facoltà di distribuirli». Il disguido, secondo Porfidia, sarebbe nato da un difetto di comunicazione tra l’ufficio ragioneria del Comune e gli organi politici. Questo sarebbe il motivo per cui il sindaco, in seguito all’interrogazione del consigliere Filiberto Gianoglio, avrebbe dichiarato di non saperne nulla, promettendo una rapida inchiesta interna. Dunque, quei bollettini vanno pagati. È ovvio che chi ha già dato non deve nulla!

 

•Commenti•

Per commentare questo articolo devi registrarti
 

meno rifiuti più benesere
•Banner•
•Banner•