CRUNA

  • •Aumenta dimensione caratteri•
  • •Dimensione caratteri predefinita•
  • •Diminuisci dimensione caratteri•
CRUNA | NOTIZIE | Attentati al sindaco di Recale, Castaldo confessa: «Ho incendiato io l'auto di Vestini»

Attentati al sindaco di Recale, Castaldo confessa: «Ho incendiato io l'auto di Vestini»

•Valutazione attuale•: / 2
•Scarso••Ottimo• 

pasquale castaldo recale

RECALE. Pasquale Castaldo ha confessato. Ieri, incalzato dalle domande del gip Sergio Enea del Tribunale di Santa Maria, nel corso dell'interrogatorio di garanzia, il 37enne avrebbe ammesso di essere stato lui l'artefice dei due attentati al sindaco di Recale, Patrizia Vestini. Gli inquirenti, però, ritengono che Castaldo non abbia agito da solo.

L'arresto il 21 novembre
RECALE. È stato stanato in una palazzina di un quartiere popolare di Santa Maria Capua Vetere. All'alba di oggi, i carabinieri della stazione di Macerata hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di Pasquale Castaldo (nella foto di Roberta Gravina - Interno 18), 37 anni, ritenuto il responsabile degli atti intimidatori ai danni di Patrizia Vestini, sindaco di Recale, cittadina del casertano. I militari, agli ordini del comandante Baldassarre Nero, gli hanno trovato in casa anche circa dieci chili di polvere pirica.

Le reazioni del sindaco Vestini
«È la fine di un incubo», ha commentato la Vestini, non appena ha appreso la notizia, raggiunta al telefono dai carabinieri di Macerata. «Nel mese di settembre - ha aggiunto -, ho avuto diversi incontri con Castaldo, che, senza lavoro e con moglie e figli, mi aveva chiesto una mano. L'ho accolto in Municipio e ho ascoltato la sua storia, come faccio, del resto, con tutti. Poi, gli avevo spiegato che, essendo lui residente a Santa Maria Capua Vetere, in nessun modo sarei potuta intervenire e gli ho suggerito di rivolgersi ai servizi sociali del suo Comune. Mi spiace molto - ha concluso Vestini - che sia arrivato a tanto».

Continua a leggere su Il Mattino

•Commenti•

Per commentare questo articolo devi registrarti
 

cerca nel sito


visite oggi:0
ultimo mese:0
totale visite:0

Altro sull'argomento...


meno rifiuti più benesere
•Banner•
•Banner•