CRUNA

  • •Aumenta dimensione caratteri•
  • •Dimensione caratteri predefinita•
  • •Diminuisci dimensione caratteri•
CRUNA | NOTIZIE | Portico. Bonifica zona industriale, con le ruspe non va via l'indifferenza

Portico. Bonifica zona industriale, con le ruspe non va via l'indifferenza

•Valutazione attuale•: / 1
•Scarso••Ottimo• 

una ruspa PORTICO. Si sono conclusi i lavori di bonifica dell’area di via Chinale, posta a ridosso dell’area industriale di Portico di Caserta. A distanza di più di 10 anni dall’inizio dell’inizio degli interventi, avviati nel 2004, Portico riacquista l’accesso ad un’importante arteria di collegamento con la vicina Marcianise. L’opera di bonifica, finanziata dal Comune di Portico di Caserta e affidata alla Isei Srl, renderà  accessibile la vasta area industriale ai mezzi pesanti che fino a questo momento si vedevano costretti ad attraversare i centri abitati di più comuni per giungere a destinazione.3,4 km  anzichè 900 m per un tir proveniente da Aversa o Marcianise. A bonifica ultimata, resta tuttavia l’amara constatazione dei lunghissimi tempi di attuazione di un servizio che per lungo tempo ha privato la città di un collegamento fondamentale, ha rappresentato uno sgradevole biglietto da visita per un’area vocata allo sviluppo economico, e ha permesso che per troppo tempo una zona simbolo di crescita ed innovazione, diventasse uno sversatoio a cielo aperto, con il tempo divenuto un  cumulo di rifiuti alto fino a 3 metri. Nonostante la presenza di impianti di videosorveglianza. Quel cumulo non c’è più. Finalmente. Resterà comunque il fantasma di quella montagna di rifiuti per troppo tempo ignorata. Resterà la montagna dell’indifferenza.
Roberta Gravina, Interno 18, 10 settembre 2013



•Commenti•

Per commentare questo articolo devi registrarti
 

meno rifiuti più benesere
•Banner•
•Banner•