CRUNA

  • •Aumenta dimensione caratteri•
  • •Dimensione caratteri predefinita•
  • •Diminuisci dimensione caratteri•
CRUNA | NOTIZIE | Sagra della pannocchia di Recale: alla riscoperta della "farina gialla"

Sagra della pannocchia di Recale: alla riscoperta della "farina gialla"

•Valutazione attuale•: / 2
•Scarso••Ottimo• 

spigheRECALE.  Arrostita, bollita, fritta, a forma di pizza. Recale si appresta a riscoprire e a valorizzare un prodotto della terra e lo farà nel corso della IX edizione della Sagra della pannocchia, in programma dal 22 al 25 agosto, nell’area sportiva di Viale dei Pini. L’evento, come da tradizione, è organizzato dalla Pro loco Nuova Recale, presieduta da Andrea Mastroianni, quest’anno con il patrocinio della Regione, dell’Ente provinciale per il turismo, dell’Unpli e del Comune di Recale. Quattro serate da trascorrere in allegria, degustando prodotti tipici e bevendo dell’ottima birra artigianale Karma. La regina del menù, che conterrà specialità sia dolci che salate, sarà la spiga, la “pannocchia”, in tutte le sue varianti, compresa la gustosa pizza di mais, il cui inimitabile profumo rivive nei ricordi di chi non è più bambino. «Ma la sagra - assicura il presidente Mastroianni - offrirà l'occasione per rispolverare le nostre radici contadine. Si potranno ammirare, infatti, gli attrezzi che conservano la memoria della lavorazione del mais: dalla coltivazione al prodotto finito, la famosa "farina gialla", messi a disposizione da Donato Farro, provenienti da collezioni private e riconducibili a famiglie nobili dell’Ottocento e del Novecento. Saranno esposti, ad esempio, pezzi provenienti dalla collezione della famiglia Foglia di Marcianise, precedente proprietaria dell’attuale Villa Porfidia, dimora storica dei Duchi Guevara di Bovino. Un grazie va a Giacomo Valentino - conclude Mastroianni -, recalese, artista affermato nel panorama della pittura e nostro amico da sempre che ci ha omaggiato di una sua creazione, che è diventata l’immagine simbolo della sagra della pannocchia di Recale». Il programma, presentato il 19 agosto in Municipio, alla presenza del sindaco Patrizia Vestini, prevede anche tanti momenti di puro intrattenimento. Il giorno 22, serata cubana con l’esibizione di Jirer Sanchez e la Magnotta band; il 23, l’area sportiva si trasformerà nella passerella della selezione nazionale di Miss e Mister Baby; sabato 24, serata latina con l’orchestra Notti magiche; e infine, domenica 25, la partita Napoli-Bologna al maxischermo, animazione e balli di gruppo.
Redazione

•Commenti•

Per commentare questo articolo devi registrarti
 

cerca nel sito


visite oggi:0
ultimo mese:0
totale visite:0

meno rifiuti più benesere
•Banner•
•Banner•