CRUNA

  • •Aumenta dimensione caratteri•
  • •Dimensione caratteri predefinita•
  • •Diminuisci dimensione caratteri•
CRUNA | NOTIZIE | Macerata: i ragazzi della "Pascoli" premiati al "No usura day"

Macerata: i ragazzi della "Pascoli" premiati al "No usura day"

•Valutazione attuale•: / 4
•Scarso••Ottimo• 

carmela mascolo MACERATA. A scuola di legalità. Lo scorso 21 novembre, una delegazione dell’istituto comprensivo «Giovanni Pascoli» di Macerata è partita per Roma, in occasione della III edizione del «No usura day». La manifestazione, una giornata di denuncia e di proposta su una piaga sociale in crescita esponenziale, si è svolta in via Lungotevere Arnaldo Da Brescia, nella sala conferenze della Cassa previdenziale geometri. La dirigente Carmela Mascolo (nella foto), i docenti e alcuni studenti, ai quali si sono aggiunti anche il sindaco della città Luigi Munno e Lorenzo Diana, sono stati ospiti di Lino Busà, presidente di «Sos impresa», che ha caldeggiato la presenza dell’istituto di Macerata, cui ha consegneto un premio «quale esempio in Campania di progetto educativo che allena i ragazzi alla convivenza civile e al rispetto delle regole». Un secondo riconoscimento, stavolta di respiro nazionale, che arriva dopo il premio, promosso dalla Camera di commercio di Caserta, vinto per il lavoro svolto contro la dispersione scolastica e la criminalità. L’istituto diretto dalla Mascolo conquistò la ribalta delle cronache il 16 marzo 2011, quando, nel plesso di via Roma, fu inaugurato «Presidio della legalità», un luogo fisico e uno spazio ideale per diffondere la pratica della giustizia. Alla cerimonia partecipò, tra gli altri, l’allora procuratore della Repubblica di Napoli Giandomenico Lepore.
Redazione

•Commenti•

Per commentare questo articolo devi registrarti
 

meno rifiuti più benesere
•Banner•
•Banner•