CRUNA

  • •Aumenta dimensione caratteri•
  • •Dimensione caratteri predefinita•
  • •Diminuisci dimensione caratteri•
CRUNA | NOTIZIE | Scuole, Cruna: l’Inail ha stanziato 70 milioni

Scuole, Cruna: l’Inail ha stanziato 70 milioni

•Valutazione attuale•: / 1
•Scarso••Ottimo• 

Il Corriere di Caserta, 11 marzo 2009

RECALE (cs) - La sicurezza nelle scuole è al centro del dibattito dell’associazione Cruna. I soci del sodalizio hanno scritto una lettera al primo cittadino Americo Porfidia e gli assessori Andrea Mastroianni e Francesco Porfidia.

L’oggetto della missiva evidenzia i soldi stanziati dall’Inail a favore delle strutture pubbliche. “L’Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (Inail) - hanno scritto i volontari di Cruna, presieduti da Vincenzo De Angelis - ha stanziato 70 milioni di euro per la sicurezza nelle scuole. I fondi, ripartiti per il biennio 2008/2009, serviranno per l’adeguamento degli edifici e l’abbattimento delle barriere architettoniche”. E hanno continuato: “A beneficiare del finanziamento saranno gli enti locali proprietari degli edifici scolastici, sede di istituti pubblici di istruzione secondaria di primo grado e superiore”.

Il bando, pubblicato il 29 dicembre 2008, ha aperto i termini per le richieste di finanziamento, che dovranno essere presentate entro il 20 marzo 2009, direttamente alle Regioni. “Per ciascuna sede, - ha aggiunto Cruna - l'erogazione potrà oscillare da un massimo di 350mila ad un minimo di 80mila euro, ridotti a 30mila nel caso in cui l'intervento riguardi esclusivamente l'abbattimento delle barriere architettoniche”.
L’associazione ha chiesto all’amministrazione se ha inserito nella programmazione la possibilità di partecipare alla bando per reperire i finanziamenti.

E ha concluso: “Lo stato in cui versano gli edifici scolastici e le crescenti difficoltà di cassa del Comune avrebbero dovuto indurla a valutare con estrema attenzione l’iniziativa promossa dall’Inail. Cruna si augura che l’abbia fatto o, quanto meno, intenda farlo nei termini stabiliti dal bando, affinché a Recale non si allunghi la lista delle occasioni sprecate”.

cs, dal Corriere di Caserta

•Commenti•

Per commentare questo articolo devi registrarti
 

cerca nel sito


visite oggi:0
ultimo mese:0
totale visite:0

Altro sull'argomento...


meno rifiuti più benesere
•Banner•
•Banner•