CRUNA

  • •Aumenta dimensione caratteri•
  • •Dimensione caratteri predefinita•
  • •Diminuisci dimensione caratteri•
CRUNA | NOTIZIE | Ambiente: 12 domande al sindaco che verrà. Ultime 24 ore per rispondere

Ambiente: 12 domande al sindaco che verrà. Ultime 24 ore per rispondere

•Valutazione attuale•: / 6
•Scarso••Ottimo• 

gianoglio, massi, vestiniRECALE. Scadranno alle 12.00 di domani, 24 aprile, i termini per rispondere alle 12 domande che l'associazione Cruna ha consegnato ai tre candidati a sindaco di Recale: Filiberto Gianoglio di "Salviamo Recale", Roberto Massi di "Città continua... ancora" e Patrizia Vestini di "Recale.rinasce". «Per dare ai cittadini la possibilità di valutare meglio i propositi amministrativi in materia ambientale degli aspiranti alla carica di primo cittadino - esordisce Michele Lasco, portavoce dell'associazione -, Cruna ha elaborato una serie di semplici domande». Sono dodici quesiti, che, se non esauriscono gli argomenti che riguardano il territorio, toccano alcuni temi molto sentiti dai recalesi. «Il questionario - aggiunge Lasco - va considerato per quello che è: un'occasione in più per chiarire agli elettori quale politica ambientale intenderanno intraprendere i candidati, qualora diventassero sindaci della città». Cruna ha consegnato le domande entro il 14 aprile, facendosi firmare una ricevuta, e da quella data sono scattati i dieci giorni di tempo per rispondere, che scadono domani. «Il termine è perentorio - avverte Lasco -, e Cruna non accetterà le risposte che perverranno in ritardo o non che non saranno attinenti alle domande». Il materiale potrà essere spedito via email, all'indirizzo •Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.• , o consegnato a mano, su un supporto digitale (cd-rom, dvd, pendrive), a Michele Lasco, del quale Gianoglio, Massi e Vestini hanno ottenuto il recapito telefonico. «Acquisite le risposte - prosegue Lasco -, Cruna, entro il 26 aprile 2012, pubblicherà il materiale dei singoli candidati, senza commenti e in base all'ordine di arrivo, su questo sito e sul nostro profilo Facebook». Naturalmente, la partecipazione è libera, ma dell'adesione, o della non adesione, sarà data notizia agli organi di informazione. «Segnaliamo, a tal proposito - conclude Lasco -, che il primo a inviarci le risposte è stato Roberto Massi».
Redazione

•Commenti•

Per commentare questo articolo devi registrarti
 

cerca nel sito


visite oggi:0
ultimo mese:0
totale visite:0

Altro sull'argomento...


meno rifiuti più benesere
•Banner•
•Banner•